GPRS PLUS

La soluzione GPRS ID&A

Una soluzione per il monitoraggio continuo a basso costo e senza adattamenti di RTU già in campo.

La connessione fra elaboratore centrale e unità periferiche (RTU) è sempre stata un elemento cruciale delle applicazioni di telecontrollo, determinandone frequentemente il successo o l'insuccesso. Essa può essere realizzata essenzialmente con tre modalità: permanente, periodica o “a evento”.

I vantaggi della connessione permanente

La connessione permanente presenta i seguenti vantaggi:

a) non introduce ritardo nella notifica di allarmi/anomalie;

b) semplifica lo scambio dei dati per la memorizzazione dei valori statistici e per la identificazione tempestiva di inefficienze nella conduzione della rete telecontrollata.
L'evoluzione dei moderni sistemi di telecontrollo determina una crescita continua dell'esigenza di disporre di connessioni di questo tipo. Una connessione di tipo permanente tende a essere più onerosa ma, il costo di questa soluzione sta subendo una contrazione continua. Per contro, la continua riduzione dell'investimento necessario per la fornitura e l'installazione di una stazione remota implica una crescita cospicua del parco di RTU connesse a un moderno sistema di telecontrollo (se una volta un sistema con alcune decine di RTU era considerato rilevante, oggi lo stesso sistema conta centinaia di RTU), con conseguente incremento dell'importanza di ottimizzare i costi di comunicazione.

Le possibili soluzioni tecnologiche

Le modalità di connessione “permanente” oggi disponibili sono svariate. Tuttavia, per il collegamento di RTU con esigenze di banda le soluzioni GPRS e Radio sono quelle che presentano normalmente il miglior rapporto prezzo - prestazioni.

Confronto GPRS-Radio

Di seguito il confronto fra la soluzione ID&A-GPRS descritta nel paragrafo successivo e la tipica soluzione radio UHF o VHF offerta dalla nostra società, che si compone di radio modem, antenna direttiva per le postazioni periferiche e antenna omnidirezionale per la postazione del Centro di Telecontrollo.

Criterio di valutazione GPRS Radio UHF/VHF
Investimento iniziale per apparati/ripetitori Minore Maggiore
Frequenza di interrogazione delle RTU Costante Legata al numero di RTU
Impatto ambientale Minore Maggiore
Costo ripetitivo di manutenzione Minore Maggiore
Costo ripetitivo per canoni Maggiore Minore
Rischio di black-out della comunicazione Minore Maggiore

La griglia precedente ci induce quindi a ritenere che la soluzione GPRS sia, nella maggioranza dei casi, il migliore compromesso fra costi e benefici.

La soluzione ID&A-GPRS: architettura del Sistema

Dal punto di vista architetturale la soluzione per il telecontrollo su rete GPRS proposta da I.D.&A. prevede:

  • » lato centro di supervisione - l'adozione di un indirizzo IP pubblico, a cui le varie periferiche su rete GPRS devono agganciarsi per effettuare la comunicazione dati
  • » lato periferiche - l'utilizzo di modem GPRS commerciali. (GPRS INDUSTRIAL PLUS) dotati di un firmware specializzato sviluppato dai tecnici I.D.&A..

La soluzione ID&A-GPRS: descrizione dell'intervento

Su ciascuna stazione periferica viene fornito ed installato un modem GPRS/PLUS, opportunamente firmwarizzato, mentre presso il centro di telecontrollo vengono installati (se non presenti) un “router” ed un “firewall” connessi ad una rete ADSL messa a disposizione dal cliente.

In conclusione

Una soluzione:
  • » economica (meno di 5 €/mese per RTU)
  • » efficiente (campionamento ogni minuto indipendentemente dal numero di RTU)
  • » affidabile (la connessione è sempre aperta e non risente dei picchi di traffico GSM)
  • » versatile (qualunque apparato con porta RS 232, anche se vetusto, può essere collegato)